Progetto Alimentazione Fuori Casa

 

Il Progetto Alimentazione Fuori Casa nasce dall'esigenza dell'Associazione Italiana Celiachia di creare una catena di esercizi informati sulla celiachia che possano offrire un servizio idoneo alle esigenze alimentari dei celiaci.

Alcuni consigli:
- effettuare sempre la prenotazione con anticipo;
- il nome indicato dagli esercenti come "riferimento" è la persona responsabile del servizio gluten free all'interno del locale, ma vi è l'obbligo per il titolare di garantire che tutto il personale sia debitamente informato sul servizio offerto;
- prima di ordinare farsi sempre riconoscere come cliente celiaco;
- non abbassare mai il livello di attenzione.

Prenotazione:
Alcune strutture non necessitano di prenotazione, ma in tutte le altre è assolutamente necessaria per permettere una buona organizzazione di cucina che risponda alle esigenze di sicurezza nell’elaborazione del menù senza glutine; non prenotare può significare, in molti casi, mettere in difficoltà l’esercente, difficoltà che può tradursi in una offerta inferiore in quantità, in qualità e in sicurezza. Inoltre alcune strutture sono aperte solo a cena o solo a pranzo e prenotare può mettervi al sicuro da cattive sorprese, poichè non tutte le informazioni relative alle strutture sono pubblicabili sulla Guida per ragioni di spazio.

Se vuoi sapere quali sono gli esercizi nelle altre regioni visita il sito  nazionale della federazione

 

Pagina vista 29.409 volte